5 modi semplici per aiutare il vostro cliente a trovare il miscelatore giusto

Avete fretta e anche il vostro cliente. Ecco come potete aiutarli a scegliere il miscelatore giusto - assicurandovi che vi chiamino per tutte le loro esigenze idrauliche.

Quando si aiuta il cliente a trovare il miscelatore più adatto alle sue esigenze, è importante porre le  domande giuste.

Quando si aiuta il cliente a trovare il miscelatore più adatto alle sue esigenze, è importante porre le             domande giuste.

 

Potrebbe essere allettante lasciare che i vostri clienti scelgano il loro miscelatore da un catalogo. Se lo fanno, è probabile che scelgano il design che preferiscono senza considerare le esigenze che non sapevano di avere. Ponendo cinque semplici domande, potete aiutarli a scegliere la rubinetteria che soddisfa meglio le loro esigenze, rendendoli felici e assicurandovi che vi chiamino ogni volta che hanno bisogno di un idraulico.

  1. Chi userà il miscelatore lavabo/lavello?
  2. Dove verrà collocato il miscelatore?
  3. Che tipo di lavabo/lavello ha il cliente?
  4. Quanto è importante la sostenibilità?
  5. Di quale budget dispone il cliente?

 


 

1.Chi userà il miscelatore lavabo/lavello ?

 

Iniziate considerando chi vive in quella casa. Ci sono bambini o anziani? Ci sono speciali bisogni da considerare per gli occupanti della casa? Se è così, sicurezza, facilità d'uso e igiene devono avere la massima priorità.

Il colore e la forma della rubinetteria possono rendere più facile l'uso per coloro con difficoltà motorie o capacità visive ridotte.

HANSAFIT , ad esempio, ha una leva nera di facile presa e un bottone Eco per limitare la temperatura e evitare il surriscaldamento del corpo miscelatore. Alcuni miscelatori come HANSAFIT lavello presentano un display che indica la temperatura, questo inizia a lampeggiare quando l'acqua si scalda troppo.

Progettata appositamente per le esigenze degli anziani HANSACARE presenta delle finiture ergonomiche e simboli chiari per caldo e freddo ben visibili anche a persone con difficoltà visive.

 

Quando si scelgono i miscelatori, è importante tenere a mente chi utilizzerà il rubinetto e se sono necessarie funzioni di sicurezza come la chiusura dell'acqua calda o l'indicazione della temperatura.

Quando si scelgono i miscelatori, è importante tenere a mente chi utilizzerà il rubinetto e se sono necessarie funzioni di sicurezza come la chiusura dell'acqua calda o l'indicazione della temperatura.

 

Una serie di soluzioni per il controllo della temperatura sono disponibili con HANSA. Il termostatico di sicurezza HANSAMINIMAT 63410020 consente di preimpostare la temperatura dell'acqua. HANSAMINIMAT è disponibile come componente aggiuntivo separato e può essere installato su qualsiasi rubinetteria HANSA montato separatamente. E come per tutti i miscelatori a leva singola, è possibile limitare la temperatura dell'acqua manualmente semplicemente regolando la cartuccia.

Consulta il manuale (pag 14).

I miscelatori automatici o touchless sono una buona opzione sia per bambini che per anziani, in quanto possono aiutare ad evitare il proliferare di germi sui comandi dei miscelatori e quindi sulle mani. Questo migliora la salute e l'igiene in casa e mantiene tutti un po' più al sicuro.


 

Quando si sceglie un miscelatore per la cucina o per il bagno, considerare se è necessaria o meno una valvola per lavastoviglie.

Quando si sceglie un miscelatore per la cucina o per il bagno, considerare se è necessaria o meno una valvola per lavastoviglie.

 

2. DOVE VERRA' COLLOCATO IL MISCELATORE?

Se il miscelatore sarà installato in cucina, è importante che il cliente sappia se avrà o meno una lavastoviglie. Se si, avrà bisogno di un modello con una valvola per lavastoviglie. Se non c'é, bisognerà pensare ad un lavello con la bocca più alta per lavare a mano pentole e padelle di grandi dimensioni.

scopri la gamma cucina

Se il miscelatore è per il bagno, ancora una volta, considerare se avrà bisogno di una valvola per la lavatrice. La distanza dal lavandino alla toilette è importante anche nel caso in cui sia installato un rubinetto con doccetta Bidetta (la lunghezza del tubo doccia è fissa e, di conseguenza, la distanza tra toilette e miscelatore è limitata).

Andrà installato in lavanderia o in un bagno di servizio? il cliente avrà forse bisogno di un modello con bocca di erogazione più alta o con maggior raggio di rotazione per lavare macchinari o attrezzature.

Se si tratta invece di una stanza per cambiare o per fare il bagno al bambino, forse, un miscelatore per lavabo con doccetta Bidetta come HANSADESIGNO Style 51682281 potrebbe essere la soluzione ideale.

In tutti e tre i casi, è importante considerare quanto spazio c'è sopra e dietro il lavabo/lavello. C'è un mobile appena sopra? Quanto è vicina la parete? Queste variabili potrebbero porre dei limiti all'altezza o al tipo di controllo del miscelatore che si vuole scegliere.

 


 

HANSADESIGNO washbasin faucet combined with a vessel sink with integrated faucet installation hole.

HANSADESIGNO miscelatore da appoggio combinato con lavabo monoforo

 

3. che tipo di lavabo/lavello ha il cliente?

Idealmente, il cliente sceglierà il lavabo/lavello in combinazione con il miscelatore. Tuttavia, molto spesso il lavabo/lavello è già montato e bisogna essere sicuri di scegliere il miscelatore corretto. 

Il lavabo/lavello si trova su un piano di appoggio (catino) o è integrato? È fissato al muro?

Vessel sink with higher body faucet HANSADESIGNO Style 51692283

Lavabo profondo con miscelatore alto HANSADESIGNO Style 51692283

Se si tratta di un lavabo profondo o catino, è necessario un miscelatore con un corpo più alto, come  HANSADESIGNO Style 51692283.

Anche un miscelatore a parete potrebbe essere una buona opzione,ma prevede un installazione a incasso che necessita di alcune condizioni ( da verificare sempre con un tecnico).

Se il lavabo è integrato, si aprono molte più opzioni. C'è solo l'imbarazzo della scelta.

 

Integrated sink with small HANSADESIGNO Style washbasin faucet.

Integrated sink with small HANSADESIGNO Style washbasin faucet.

 

Considerate anche quanto spazio c'è tra il foro del miscelatore e la parete. Ci sono limitazioni per l'angolo di rotazione? Una volta determinati quali modelli si adattano a questi parametri, è possibile determinare l'altezza del miscelatore e scegliere quello che meglio si adatta alle dimensioni del lavabo e alla profondità. Basta assicurarsi di bilanciare la proporzione del miscelatore, garantendo al tempo stesso ai vostri clienti la migliore fruibilità possibile.

 


 

4. QUANTO E' IMPORTANTE LA SOSTENIBILITA'?

Un recente studio mostra che il 61% dei consumatori europei è preoccupato per lo stato dell'ambiente. Più si va a nord, più questa preoccupazione si trasforma in consapevolezza del risparmio idrico. Una media del 63% delle persone nei paesi nordici si considera eco-consapevole, il che si riflette nella loro preferenza per i sanitari.

I miscelatori senza contatto possono far risparmiare fino al 50% d'acqua rispetto ai tradizionali miscelatori monocomando a leva. Nella foto: HANSADESIGNO Style

I miscelatori senza contatto possono far risparmiare fino al 50% d'acqua rispetto ai tradizionali miscelatori monocomando a leva. Nella foto: HANSADESIGNO Style

Se il vostro cliente è attento all'ambiente, potete mostrargli come può risparmiare acqua scegliendo il miscelatore giusto. I modelli SMART touchless riducono drasticamente il consumo di acqua e di energia, poiché l'acqua scorre solo quando serve. Infatti, i miscelatori SMART senza contatto possono ridurre gli sprechi d'acqua fino al 50%.

Se il vostro cliente eco-friendly sta considerando una nuova doccia, potreste mostrargli la DOCCETTA HANSABASICJETcon l'opzione del getto a risparmio idrico. Inoltre, il termostatico doccia HANSAFIT ha la funzione EcoFlow che consente di risparmiare acqua.

Potreste anche menzionare al vostro cliente che i miscelatori monocomando HANSA hanno la possibilità di aggiungere limitazioni di flusso di portata. Questo è semplice da fare in fase di installazione, effettuando una regolazione della cartuccia. 

Consulta il manuale(page 13).

 


 

5. DI QUALE budget DISPONE IL CLIENTE?

Molti consumatori ritengono che i miscelatori SMART siano più costosi di quelli manuali, ma non sempre è così: HANSA offre una gamma di modelli SMART e touchless disponibili a diverse fasce di prezzo. E, se si considera anche il risparmio idrico, il costo vale decisamente la pena. In ogni caso, cercate di farvi un'idea di quale budget dispongono i vostri clienti. Hanno un budget limitato?medio? o premium? Scoprite queste informazioni, poi guidateli verso i modelli che rispondono meglio alle loro esigenze.

Esplora i nostri miscelatori SMART