Come possono i nostri miscelatori garantire acqua potabile sicura? Ecco come parlare ai clienti della qualità dell'acqua.

Negli scorsi anni la UE si è impegnata a migliorare lo stato dell'erogazione di acqua fresca in Europa, dichiarando l'acqua potabile di alta qualità e sicura, una componente essenziale della nostra vita quotidiana.  

In particolare, negli edifici residenziali e commerciali l'acqua da bere o che si usa per la preparazione del cibo deve essere priva di sostanze chimiche o germi, che possono incidere negativamente sulla salute delle persone.

How can fixtures help ensure safe and healthy drinking water? Here's how to talk to your customers about water quality. 

Grazie a direttive legislative chiave, come ad esempio la direttiva realtiva all' Acqua potabile della UE, l'acqua erogata dai nostri miscelatori viene attentamente monitorata, al fine di garantire il rispetto di standard qualitativi elevati e proteggere gli utenti finali dall'acqua contaminata.

Ma cosa significa dire che l'acqua è sicura per il consumo umano? Ecco come parlare ai clienti dell'acqua potabile sicura.

 

Come può l' acqua stagnante incidere sulla sicurezza dell'acqua?

L'acqua potabile è un prodotto naturale del ciclo dell'acqua e non è pertanto sterile al 100%.

Persino dopo essere passata negli impianti per il trattamento dell'acqua, contiene basse concentrazioni di microorganismi. In genere sono innocui e non costituiscono un rischio per la salute.

Tuttavia, se l'acqua potabile rimane nei tubi per diverse ore, stagna. Si creano allora le condizioni perfette per lo sviluppo e la proliferazione di microorganismi, con conseguente notevole rischio per la salute degli utenti finali.

La legionella, un tipo di batterio ambientale diffuso è, ad esempio, un componente naturale dell'acqua di superficie e del sottosuolo in concentrazioni basse, e si può trovare anche nell'acqua potabile.

L'aumento della temperatura e i lunghi tempi di stagnazione dell'acqua favoriscono la moltiplicazione di sostanze indesiderabili e batteri nei tubi dell'acqua.

Dato che i microorganismi possono migrare dalle aree stagnanti contaminate alle sezioni di tubo usate regolarmente, possono compromettere la qualità dell'acqua potabile e aumentare così il rischio d'infezione.

Particolarmente soggette alla stagnazione delle acque sono le residenze private, in cui le installazioni non vengono usate per lungo tempo (ad es. nei bagni degli ospiti, negli appartamenti per le vacanze o in quelli non occupati), o anche i locali pubblici rimasti inattivi per molto tempo, come ad esempio hotel, ristoranti e scuole durante la stagione vacanziera.

 

Come possono i clienti evitare che l'acqua ristagni?

Garantire una portata d'acqua regolare per evitare i tempi di ristagno dell'acqua nei tubi.

Una volta che gli edifici sono stati infettati con i batteri della legionella o altri batteri, recuperare la sicurezza dell'acqua richiede tempi e costi estremamente elevati, in particolare nei progetti edilizi di maggiori dimensioni.

Un risultato, che possono ottenere sia i proprietari degli edifici sia gli utenti privati.

+ 4 OreSe l'acqua stagna nel rubinetto per 4 o più ore.

  • L'acqua rimasta nei tubi per più di quattro ore non deve essere usata né per bere né per cucinare
  • Per far scorrere via l'acqua stagnante, lasciare aperto il rubinetto, finché l'acqua non risulta fredda al tatto. L'acqua fresca si riconosce dalla temperatura più fredda.

La legionella si moltiplica molto lentamente nell'acqua fredda a una temperatura inferiore a 20 °C e muore a partire da una temperatura di 70 °C circa. Tuttavia, le temperature comprese tra 25 °C e 55 °C possono portare a un'alta concentrazione di legionella, che può influire sul rispetto degli standard vigenti in materia di salute e sicurezza.

+ 3 giorni: Se l'acqua stagna nel rubinetto per 3 giorni o più. 

  • Aprire il miscelatore e far scorrere l'acqua per diversi minuti, in modo da garantire il ricambio completo dell'acqua potabile nei tubi e nel miscelatore.

 + 4 settimane: Se l'acqua stagna nel rubinetto per 4 settimane o più  

  •  Chiudere i tubi prima di assentarsi. Scaricare i tubi al momento di riusarli.

Soprattutto nei luoghi con assenze prolungate (ad es. gli appartamenti per le vacanze, gli hotel o i bagni per gli ospiti) lo scarico automatico garantisce la pulizia periodica dei tubi, quando non vengono usati.

Come possono i clienti bypassare lo scarico manuale?

Lo scarico manuale può essere un'operazione lunga, soprattutto negli edifici pubblici di grandi dimensioni. E sebbene si tratti di un'operazione cruciale per garantire una sicurezza ottimale dell'acqua, è spesso trascurato dagli utenti finali.

Per un'esperienza più affidabile, comoda ed efficiente, molti miscelatori HANSA sono dotati di funzioni per lo scarico automatico. In questo modo gli utenti possono gestire facilmente gli intervalli e la durata degli scarichi e il tempo di pulizia con un collegamento Bluetooth grazie all'app HANSA (ad es. impostando un intervallo di scarico fisso attivato automaticamente ogni 72 ore).

Many of HANSA’s faucets are equipped with automatic flushing features.

Programma lo scarico automatico settimanale o giornaliero con l'app HANSA Connect.

 

In che modo il materiale del miscelatore può incidere sulla qualità dell'acqua?

I materiali incorporati negli accessori possono rilasciare piccole quantità di sostanze chimiche e compromettere la qualità dell'acqua.

Una preoccupazione comune dei clienti è costituita dalle tracce di piombo, che possono finire nell'acqua potabile a mano a mano che i materiali idraulici contenenti piombo (tubi, miscelatori, accessori, ecc.) si corrodono.

Per questo motivo, al fine di garantire acqua potabile sicura, i miscelatori devono soddisfare norme severe in materia di qualità.

 

Quali sono i materiali più idonei per garantire acqua potabile sicura?

Uno standard fondamentale per i prodotti lavorati è la 4MS Common Composition List, in cui sono classificati i materiali conformi agli standard UE.

Riguardo ai tubi, i materiali che si possono comunemente trovare nell'acqua potabile sono i seguenti

rame

acciaio inox 

plastica

Componenti esterni

Per le parti esterne del corpo, le coperture e le leve si usano in prevalenza l'ottone resistente alla dezincatura (DZR) o lo zinco cromato.

A seconda della qualità l'acqua svolge un'azione piuttosto aggressiva nel lungo termine e può erodere lo zinco dalla lega d'ottone. Per questo motivo i miscelatori ad alta qualità sono realizzati in ottone MS63, molto resistente.

È uno dei migliori materiali a base di ottone utilizzabili nel settore sanitario, nonché un buon investimento, non solo perché presenta un'altissima resistenza, ma anche perché garantisce acqua potabile sicura. Oltre a una minore contaminazione dell'acqua con lo zinco, questo significa anche una riduzione complessiva della corrosione e del rischio di butteratura.

The use of high-quality materials of DZR brass as well as the technologically sophisticated manufacturing (meaning only minimal gap widths, for instance) make HANSAPOLO a reliable faucet solution.

L'uso di materiali di alta qualità a base di ottone DZR fa della rubinetteria HANSAPOLO una scelta sicura.

 

Se i vostri clienti esigono il rispetto degli standard più severi in materia di purezza dell'acqua, una scelta ideale è rappresentata dai prodotti senza piombo e dai condotti d'acqua senza nichel. Prestando attenzione all'etichetta HANSA Protect è possibile individuare i prodotti della nostra gamma con meno dello 0,3% di piombo, che consentono di mantenere il piombo nell'acqua erogata ai livelli minimi possibili.

HANSA Protect label can help you identify the products in our range, which contain less than 0.3% lead to keep levels of lead in the water supply as low as possible.Componenti interni

Per i componenti interni (ad es. cartucce, valvole, aeratori e tubi), al fine di garantire un alto livello di igiene, vengono usati diversi tipi di polimeri.

Per l'interno della bocca, ad esempio, si usano normalmente le plastiche PSU/PPSU e POM, date le loro eccellenti proprietà chimiche. Sono una scelta estremamente igienica per i componenti a contatto con l'acqua e con il cibo, in quanto riducono l'esposizione a sostanze chimiche e microbi e sono resistenti all'umidità e alla muffa.

Per migliorare ulteriormente la purezza dell'acqua e ridurre la proliferazione di microbi dannosi, tutte le materie plastiche che prevedibilmente entreranno in contatto con l'acqua sono approvate da certificati locali, come ad esempio i certificati KTW e W270.

Scopri di più leggendo il blog:  diversi usi e caratteristiche della plastica.

 

Selezionare attentamente i materiali giusti e garantire intervalli di scarico regolari è di fondamentale importanza per assicurare un'elevata purezza dell'acqua. Accertatevi delle proprietà chimiche e delle funzioni degli accessori, per garantire ai clienti l'erogazione di acqua sicura e priva di sostanze indesiderate.

ESPLORA I NOSTRI MISCELATORI PER BAGNI SOSTENIBILI

 

candle
Iscrviti

Per suggeimenti,
tendenze e consigli

mail iscriviti adesso

Articoli correlati

Scopri gli ultimi articoli e idee del mondo HANSA

chevronLeftCircle Tutti gli articoli
Miscelatori senza contatto a batteria VS alimentazione fissa – come scegliere il modello giusto

Miscelatori senza contatto a batteria VS alimentazione fissa – come scegliere il modello giusto

Miscelatori senza contatto alimentati a batteria o con presa di corrente: Ecco cosa sapere per scegliere l'alimentazione corretta per la prossima installazione. 

chevronLeftCircle Prosegui
Come selezionare un miscelatore del bagno e della cucina per progetti residenziali

Come selezionare un miscelatore del bagno e della cucina per progetti residenziali

Per il tuo prossimo progetto di edilizia residenziale, ecco alcuni consigli che ti aiutano a trovare il miscelatore giusto per le tue esigenze.

chevronLeftCircle Prosegui

Iscriviti per ricevere la nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per accedere agli ultimi contenuti direttamente sulla tua casella di posta. Mensilmente ti invieremo, spunti, consigli, news e molto altro.